Post

Visualizzazione dei post da 2020

Salvami

Immagine
  Salvami, da chi conosce tutte le risposte. Da chi non ha dubbi, dalle strade rette e da chi sa sempre dove arriverà. Dammi Incroci e scorciatoie, porte da varcare, passaggi nascosti da scoprire. Salvami dai pulpiti e dalle cattedre. Salvami, da chi non si perde mai. Dammi il coraggio di sbagliare, l’umiltà di tornare indietro. Salvami, dai sempre giusti dai sempre buoni Dammi Il tempo di chiedere perdono, a tutte le parti di me, che ho abbandonato e ferito durante il viaggio . Salvami dalle certezze assolute. Dammi Il desiderio di ricredermi e ricominciare. Emanuela Pacifici Illustrazione di Victoria Audouard

Umiltà

Immagine
Maestri, cosa mi è dato sapere circa l'umiltà? Mi appare un'alta montagna, dalla cima innevata. "Cosa vuol dire questo?". "E' come se la mancanza di umiltà fosse una sorta di cappuccio che copre il nostro prezioso valore". "E da cosa dipende l'averlo o il non averlo?". "E' come se, per tutta la vita, una persona desiderasse  essere vista  e faccia di tutto per mettersi in mostra, ma con tutto il chiasso a cui da vita ottiene solo la capacità di essere un repellente per gli altri in quanto tra ciò che di più disagevole ci possa essere in una relazione è il fatto di  non poter ascoltare davvero il cuore dell'altra persona  perché sempre intenta a fare uno show sopra ad un piedistallo. Ci sono poi dei momenti in cui questa persona osa mostrarsi per quella che è, magari in un terreno dove non si sente minacciata e lì sgorgano le lacrime da parte sua perché è quasi sempre una persona che ha  forti sofferenze in atto  e dall'altr

Sincerità: accetta la grandezza della tua anima

Immagine
Cosa significa SINCERITA'? Mi appare uno specchio e mi guardo.  Sento un nodo in gola per la commozione e lo stupore, perché sento quanto grande è la mia energia e quale meravigliosa invenzione sia la mia anima. Ma non solo la mia. Tutte le anime sono meravigliose, anche quelle che hanno smarrito la via verso la possibilità di risplendere.  A volte ci occultiamo come dei bimbi che si nascondono quando temono di essere in pericolo, pericolo dettato dall'impressione o dalla realtà manifesta, di trovarsi in una situazione sconosciuta, nella vastità dei mondi.  Voglio augurare, a me e a ciascuno di voi, di accettare la propria grandezza, accettazione che non ha nulla a che vedere con la megalomania o con la vanità, ma con la realtà della nostra magnifica essenza. Tutto possiamo nella gloria dell'amore.  Così sia. Amen amen amen Laura Torresin Canalizzazione messaggio 17/04/2020