Le persone sono state create per essere amate.

29 Set 23 | 0 commenti

Da giovane ho lavorato, per un breve periodo, in un residence, svolgendo il ruolo di segretaria. Mi sono presto accorta di “un giro strano”. Alloggiavano lì giovani coppie, composte da ragazzi e ragazze senza documenti perché scappati dal loro paese, in cerca di fortuna. Non sto a raccontare tutta la drammatica faccenda, ma uno dei particolari che più mi ha colpito. Queste ragazze erano sollecitate dai loro fidanzati a prostituirsi, in quanto veniva loro detto: “Vedi, purtroppo non possiamo trovare un altro lavoro senza documenti” e queste povere ragazze lo facevano. Capitava che, in alcuni casi, qualche cliente s’innamorasse e proponesse loro una vita diversa. A questo punto, i “fidanzati” s’ingelosivano, si vedevano portare via la loro “gallina dalle uova d’oro” (considerazione personale) e a queste ragazze cosa veniva in mente, secondo voi? “È geloso, vuol dire che mi ama!”, dicevano.

Quanto pesano certi condizionamenti culturali, sociali? Cos’è l’amore? Quanto sono più importanti le cose e l’apparenza rispetto alle persone?

Le persone sono state create per essere amate. Le cose sono state create per essere utilizzate.

La ragione per cui il mondo è nel caos è perché le cose vengono amate e le persone vengono utilizzate.

Laura

Laura Torresin

Laura Torresin

Sono un canale a disposizione di chi intraprende un percorso di consapevolezza e crescita interiore. Ho il dono, sin da piccola, della cosiddetta seconda vista. Aiuto le persone a mettersi in contatto con la loro essenza affinché possano ricevere l'orientamento di cui necessitano dalle loro Guide Spirituali attraverso la lettura dei Registri Akashici - chiave di conoscenza ancestrale - seminari, laboratori e workshop del Teatro dell'Invisibile Reso Visibile, metodo da me realizzato per esplorare l'anima creativamente. Amo l'arte. L'arte è una necessità della mia essenza, una riformulazione della mia energia vitale. E' come se avessi un canale che prende energia dall'arte e quel canale deve essere sempre aperto. Vi invito a scoprire come l'accedere ai propri Registri Akashici e il partecipare ai laboratori del Teatro dell'Invisibile Reso Visibile possano aiutare a ritrovare il cammino e a vivere sempre più consapevolmente in linea con la propria anima.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli dal mio blog…

Persefone e il coraggio di vedere

La statua che vedete alle mie spalle rappresenta Persefone, figura dalla quale mi sento molto...

Ipersensibilità: come fare per non soffrire?

Come trasformare questa mia ipersensibilità in modo da non soffrire per quello che percepisco ed...

Qui e ora

Non è affatto così importante chi tu sia stato un tempo, o cosa tu abbia fatto, quanto è invece di...

Poesia: Siate come uccelli

The Firebird, Marc Chagall Siate come uccelli. Volate, conoscete e sentite le vostre ali. Imparate...