Persefone e il coraggio di vedere

29 Set 21 | 0 commenti

La statua che vedete alle mie spalle rappresenta Persefone, figura dalla quale mi sento molto ispirata.
Persefone, chiamata anche Kore, è la Dea della Primavera e Regina dell’Oltretomba. Possiamo definirla “viaggiatrice tra i mondi”.
Rappresenta il ciclo delle stagioni, il mistero della vita che si rinnova, morte e rinascita, matrimonio e fertilità della Natura.
Vive tra la realtà ordinaria e quella non ordinaria.
Ci parla dell’importanza di mettere sé stessi in comunicazione con il proprio mondo profondo, ricercando il significato e la comprensione di quanto scopriamo in esso.
AVERE IL CORAGGIO DI VEDERE, al di là dei condizionamenti sociali, al di là del desiderio di compiacere gli altri.
Tu chi sei? Cosa vuole emergere da te? Cosa vuole manifestare la tua anima?
Persefone è un archetipo antico, ci parla di un grande potere di trasformazione, che può essere utilizzato per sviluppare le nostre qualità (anche quelle più nascoste) e per identificare i propri progetti di vita.
Per crescere dobbiamo imparare tanto ad impegnarci, quanto ad essere all’altezza di questi impegni.
Non si può vivere solo in superficie.
Avere il coraggio di penetrare in profondità dentro di sé e nei misteri della vita: questo auguro a ciascuno di noi.
Un abbraccio.
Laura Torresin

Laura Torresin

Laura Torresin

Sono un canale a disposizione di chi intraprende un percorso di consapevolezza e crescita interiore. Ho il dono, sin da piccola, della cosiddetta seconda vista. Aiuto le persone a mettersi in contatto con la loro essenza affinché possano ricevere l'orientamento di cui necessitano dalle loro Guide Spirituali attraverso la lettura dei Registri Akashici - chiave di conoscenza ancestrale - seminari, laboratori e workshop del Teatro dell'Invisibile Reso Visibile, metodo da me realizzato per esplorare l'anima creativamente. Amo l'arte. L'arte è una necessità della mia essenza, una riformulazione della mia energia vitale. E' come se avessi un canale che prende energia dall'arte e quel canale deve essere sempre aperto. Vi invito a scoprire come l'accedere ai propri Registri Akashici e il partecipare ai laboratori del Teatro dell'Invisibile Reso Visibile possano aiutare a ritrovare il cammino e a vivere sempre più consapevolmente in linea con la propria anima.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli dal mio blog…

Cos’è la fiducia?

The Latest IMMAGINE SIMBOLICA Mi appaiono due comici che non hanno, però, l'espressione realmente...

Sogni realizzati

C'è uno spazio dove i sogni sono già realizzati: quella è la meta, quel posto c'è e nessuno ce lo...

Amare sé stessi

AMARE SÉ STESSI DOMANDA POSTA AI REGISTRI AKASHICI: "Cosa devo sapere e come posso superare le mie...

Prendersi cura di Roberto Potocniak

Se non sappiamo prenderci cura di ciò che sta vicino, non ha senso preoccuparsi di ciò che sta...