Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2021

Affermare i propri bisogni

Immagine
"E' rischioso affermare i propri bisogni, si, è rischioso, perché dovrai rinunciare ad avere l'approvazione di tutti che, comunque, già non avresti in partenza, perché non è proprio possibile averla." Se sei una persona divorziata, ad esempio, non avrai dalla tua parte coloro che sono contro il divorzio; se sei carnivoro avrai contro le persone che seguono un'alimentazione vegetariana, e così via. Si può avere paura di essere sinceri per il timore di essere giudicati, allontanati, puniti. Il fatto di poter essere sinceri, senza temere il giudizio esterno, ci permette di stare in quella condizione in cui si abbandona il bisogno di nascondersi, dando così a sé stessi l'opportunità di essere VISIBILI. Poter avere quello che meritiamo per quello che siamo. Anche il nostro corpo ci ringrazierà per questo nuovo stato di libertà: la pancia che si sgonfia, che si rilassa, il peso della testa che si allegerisce.... Se già in partenza ci occultiamo per compiacere gli al

Ce l'hai fatta!

Immagine
Tempo fa, ho letto delle parole che mi hanno parecchio colpito, le riporterò in seguito. Le ha scritte una donna che stimo enormemente a livello artistico, in quanto la sua arte è al servizio di un risveglio della coscienza delle persone. Racconta storie vere, non fa morale, offre spunti di riflessione verso ciò che può rendere liberi umanamente ed emotivamente. Ciò che ha scritto, mi fa ricordare il sapore delle parole che ho gustato, inebriata, in uno dei miei libri preferiti, scritto da Goethe, in cui parla dell'importanza del dire un "Si" completo, totale, alla verità della propria Essenza, e ancora mi vengono i brividi mentre lo scrivo! E' un'attrice, drammaturga e regista che ha vinto parecchi premi prestigiosi, eppure, ecco cosa scrive circa il valore di un percorso che si sceglie: "C’è una frase che forse non riesco a capire “ce l’hai fatta!” (non è rivolta a me, o almeno non solo, ma la leggo spesso nei post) Ce l’hai fatta! Come se determinasse un a